Diversificare nel lavoro prima che sia troppo tardi

2 Flares Twitter 0 Facebook 1 Google+ 1 LinkedIn 0 2 Flares ×

Diversificare significa svilupparsi su diversi settori, introdurre varietà. Si tratta di una ormai consolidata linea di principio finanziaria. Le aziende lo fanno inserendo attività multiple o creando diversi tipi di prodotti. Gli investitori lo fanno acquistando diversi stock, invece di uno solo.

Il vantaggio principale di una diversificazione è che minimizza il rischio di perdita. Fondamentalmente si tratta di un’applicazione pratica del vecchio proverbio: “Non mettere tutte le uova nello stesso paniere”.

Diversificare nella vita in ambito economico significa ridurre al minimo il danno causato da un’inaspettata battuta d’arresto come un improvviso licenziamento o la perdita di un cliente. Diversificare significa generare nuove opportunità.

Se per follia possiamo intendere continuare a fare la stessa cosa più e più volte sperando in risultati diversi, continuare a fare più e più volte qualcosa dopo che il contesto lavorativo è cambiato è altrettanto folle.

Il primo passo per fermare questo processo autolesionista è ammettere a se stessi che quello che stiamo facendo non è più funzionante. Nella pagina Chi sono trovate una serie di diversificazioni che ho attuato negli ultimi anni mentre molte altre le sto studiando. Conto di applicarle nel breve tempo.

2 Flares Twitter 0 Facebook 1 Google+ 1 LinkedIn 0 2 Flares ×

4 Responses to Diversificare nel lavoro prima che sia troppo tardi

  1. Bè che dire, in ambito finanziario è proprio da quel detto che è stato coniato la parola “paniere titoli”. Anche se ci sono scuole di pensiero diverse io sono d’accordo con te, la diversificazione in molti casi è risultata essere la salvezza di molti investitori che si sono concentrati (fissati) troppo su una fonte d’investimento.
    Ciao
    Stefano

  2. Ciao Alessandro. Ti conosco da poco e già vedo che porti interessanti punti di vista, utili a chi, come me, sta cambiando la propria vita per farne un Capolavoro. Nonostante mi occupassi di marketing da tempo, era radicata in me la convinzione che “il posto fisso” fosse la panacea per la vita serena. Così usavo i miei talenti per arricchire altri. Ho scelto poi la responsabilità e oggi… diversifico. Ma c’è sempre da imparare.

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.